Tessitura "a s'agu", "a bàgas" "a punt'i agu"

La tessitura diversamente denominata a s'agu, a bàgas, a posta, a perra posta, a punt'i agu è una tessitura con trame spolinate e lanciate, passate a mano dalle tessitrici, senza l’impiego di spolino, con il conteggio dei fili d'ordito.
Questa tecnica nella tessitura tradizionale è utilizzata per la realizzazione dei manufatti più raffinati e colorati, destinati ad un uso cerimoniale. La tecnica permette di ottenere impianti decorativi complessi e richiede maggiore maestria ed esperienza da parte della tessitrice e tempi di lavorazione più lunghi. L’impiego di filati di maggiore pregio, quali la seta, il lino, il filo dorato e argentato e le lanette policrome, restituiscono ad una prima visione l’effetto di una tela ricamata.

Contenuti collegati:

Centro territoriale: 
Strumento di lavoro : 

archivio
dei saperi artigianali
del mediterraneo

mediterranean
crafts
archive

X
Loading